Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
OTTOLENGHI, LORENZO/VAVALA', SIMONE

Black Metal Compendium Vol.3

Offerta
Prezzo offerta: € 16,20
Sconto: 10%
Fino a: 31/12/2019
Prezzo: € 18,00
  • Etichetta TSUNAMI EDIZIONI
  • Formato BOOK
  • Data uscita 12.10.2018
  • BarCode 9788894859096

Il progetto BLACK METAL COMPENDIUM è una trilogia di libri che punta a offrire una panoramica della scena black metal di tutto il mondo, estrapolandone gli album più validi e rappresentativi per essere allo stesso tempo sia una guida all’ascolto per il fan appassionato e per il neofita desideroso di avvicinarsi al genere, che una panoramica sullo sviluppo ed evoluzione del black metal internazionale, con le sue particolarità e caratteristiche a seconda della latitudine.

 

VOLUME 3 – STATI UNITI E RESTO DEL MONDO

 

Se la naturale culla del black metal è stata la Scandinavia, da cui tali sonorità si sono poi diffuse a macchia d’olio e in forme molto varie e personali nel resto d’Europa, anche negli Stati Uniti, in Sudamerica e negli altri continenti il metal trova forme di espressione estreme fin dalla seconda metà degli anni Ottanta, offrendo nuove, peculiari vie che arrivano a rappresentare, in questi ultimi anni, probabilmente la vera avanguardia del black metal.

 

Con alla base le esperienze primitive dei maestri del genere, partendo dalla cosiddetta “seconda ondata” il continente americano raggiunge, dai più reconditi angoli del Canada alle metropoli brasiliane, sia le forme più bestiali ed estreme di questo genere che le contaminazioni di successo con il post-rock e lo shoegaze, che hanno portato alla ribalta le struggenti dilatazioni di band come Deafheaven e le derive del “cascadian black” di Wolves In The Throne Room e Agalloch. Nel frattempo, in Russia e nel resto del dissolto impero sovietico si fanno strada gruppi che legano indissolubilmente l’estremismo sonoro del black metal a posizioni politiche e culturali prive di compromessi, così come anche nel continente asiatico e in Oceania fanno la loro comparsa formazioni che esprimono un approccio radicalmente personale al metallo nero. Tutti tasselli unici e affascinanti, che restituiscono un panorama musicale mai così sfaccettato e vitale.

 

***

L'AUTORE: Lorenzo “Satana” Ottolenghi è nato a Milano nel 1974. Musicista e giornalista musicale per passione, informatico per necessità, cerca di mantenere inalterato il suo stile di vita da quando nel 1987 rimase folgorato dalla musica metal estrema (Celtic Frost e Bathory su tutti). Fino a ora sembra esserci riuscito, complici una donna paziente, tanti amici con le stesse passioni e costanti dosi di musica metal e birra.

 

Simone Vavalà nasce nel 1978 a Milano, dove spera di non morire; ascolta metal da un quarto di secolo, pazientemente sopportato da famiglia, moglie e gatti. Sulla carta d’identità ha scritto “architetto”, ma si diverte molto di più a scrivere per Metalitalia.com, andare a concerti e festival, leggere romanzi gialli e saggi storici. La musica (e tanta birra) la condivide spesso con Lorenzo.

 
« | Indietro