Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
UNDERFLOOR

Solitari Blu

Prezzo: € 8,99
TERZO ALBUM PER I FIORENTINI UNDERFLOOR, FIGLI DELLA PROMETTENTE FUCINA DEL ROCK CONTEST; L’ALBUM È PRODOTTO DAL GRUPPO E DAL GIORNALISTA ERNESTO DE PASCALE
 
FILE UNDER: INDIE ROCK / PSICHEDELIA
 
Solitari blu è il terzo album dei fiorentini Underfloor, gruppo nato alla metà del duemila e proveniente dall’ampia fucina del Rock Contest fiorentino: nove canzoni originali, un viaggio attraverso atmosfere caratterizzate da toni romantici e profondi e da un intenso sound elettro-acustico. Le composizioni, registrate al Plastic Sun Studio di Firenze nell’ottobre 2010, pur mantenendo una continuità stilistica e compositiva con quelli dei dischi precedenti, mostrano un aspetto melodico maggiormente accentuato, unito ad una vocalità più delicata e a testi volutamente onirici. La produzione del CD è firmata, a fianco della band, da Ernesto de Pascale: grande attenzione è stata dedicata al suono del disco, di matrice analogica, e alla grafica della copertina, opera originale del pittore pistoiese Gianfranco Chiavacci, nell’intento di creare un significativo “oggetto-disco” e non solo una raccolta di brani.
 
Gli Underfloor esordiscono su CD nel 2004, con l’album omonimo che ottiene ottimi riscontri di critica, e viene definito come “alternative rock con forti venature psichedeliche”. Fin dal loro esordio è centrale l’attenzione verso i testi in italiano, coniugati con un’impronta melodica e ritmica di matrice anglosassone. Nell’ottobre 2008 esce il loro secondo CD, intitolato Vertigine: molto positive le recensioni (tra le altre quelle del “Mucchio”, Rockerilla”, “Jam”, “Chitarre”, “Rockit”, “L’isola che non c’era”, “Left”) che attestano la raggiunta maturità compositiva del gruppo e un passaggio dalle iniziali sonorità alternative-rock verso orizzonti più vicini al progressive e talvolta al noise-rock.
 
Solitari blu (Video Clip)
 
 
Lista brani:
1. Solitari blu
2. Nell'aria
3. Come se fossi miele
4. Cenere
5. Sulla mia pelle
6. Meta' di me
7. Luci di ruggine
8. Solo un altro sogno
9. Angeli di carta
 

I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:

I Shall Exterminate Ecerything Around Me That Restricts Me From Being The Master

Se esiste una band che riesce ad andare sempre sopra le righe e ad eccedere, beh, questi sono gli Electric Six da Detroit. Dopo il precedente “Switzerland” in cui venivano prese cento direzione diverse, ecco “I Shall Exterminate...”, già geniale dal titolo, che di ...

  • Etichetta METROPOLIS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 26.11.2007
A Grounding In Numbers

...

  • Etichetta ESOTERIC REC.
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 07.03.2011
Crafty Hands

Happy The Man sono stati una delle più quotate formazioni progressive rock americane, celebri per i loro complessi brani strumentali in cui i componenti davano libero sfogo alla loro abilità virtuosistica. Formatisi in Virginia nel 1973, i nostri subirono prepotentemente ...

  • Etichetta ESOTERIC REC.
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 16.03.2015
Renaissance

...

  • Etichetta ARK RECORDS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 20.05.2008
Ascending

CLASSICO HEAVY METAL CON INFLUENZE HARD ROCK ANNI 70 !   SATURN è una band svedese che suona un HEAVY METAL ispirato ai classici inglesi degli anni 70, con un sound retrò, momenti HARD BLUES e SPACE ROCK e schitarramento HARD ROCK biblico ! Black Sabbath, Budgie, UFO, Deep ...

Don't Pretend That You Know Me

TERZO ALBUM PER IL DUO GARAGE/BLUES DI VENEZIA. DODICI TRACCE COMPATTE E FRESCHE NATE COME POTENZIALI SINGOLI!   FILE UNDER: GARAGE-BLUES   Dite la verità: credevate di conoscerlo, il duo garage-punk della laguna di Venezia. Due, come il numero del blues, il fiore ...

  • Etichetta GHOST RECORDS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 07.04.2008
 
« | Indietro