Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
LILITH AND THE SINNERSAINTS

Revoluce

Prezzo: € 10,90
  • Etichetta ALPHA SOUTH RECORDS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 16.03.2015
  • BarCode 8016670114956
“REVOLUCE” È IL NUOVO LAVORO DI LILITH & THE SINNERSAINTS.
 
12 BRANI ORIGINALI, 10 IN ITALIANO E 2 IN DIALETTO DI CENTENARO (PIACENZA), 12 FRAMMENTI DI RIVOLUZIONE, INTIMA E MANIFESTA.
“REVOLUCE” IN LINGUA CECA SIGNIFICA RIVOLUZIONE, E CONTIENE INSIEME LE PAROLE “LUCE” E “EVOL”, LOVE AL CONTRARIO
 
FILE UNDER: PUNK / BLUES / MUSICA D’AUTORE
 
 
Dal 1981 Lilith è attiva sulla scena musicale alternative italiana. Cantante dei Not Moving (una delle band più rappresentative del rock ‘n’ roll italiano anni ’80), in 8 anni colleziona una intensa attività concertistica e discografica, con due 45 giri, due mini LP, due LP, collaborazioni a compilation, festival ed eventi in Italia e in Europa e passaggi televisi e radiofonici.
 
La scissione del gruppo nel 1988 la spinge ad avviare la sua carriera solista con il mini LP “Hello I Love Me”, che sancisce il passaggio dalle atmosfere elettriche ai toni più caldi della musica acustica e bluesy. Parallelamente alla sua intensa attività concertistica proseguono le collaborazioni con artisti del panorama italiano e internazionale (Julie’s Haircut, Paolo Ferrario, Tav Falco), con successive realizzazioni di dischi, EP, compilation e personali tributi ai generi punk, blues e persino al dialetto della natìa Centenaro, paese dell’Alta Valnure tra Piacenza e Genova.
 
Nel 2005 torna sui palchi per una breve reunion con i Not Moving, che si conclude a Milano a fianco di Stooges e Damned, mentre entra in studio per produrre il nuovo album “The Black Lady and the Sinnesaints”. Da qui, la carriera di Lilith è un susseguirsi di partecipazioni a spettacoli dal vivo, compilation, produzioni di singoli, album ed EP.
 
L’ultimo lavoro di Lilith and the Sinnersaints è “Revoluce”, una storia articolata in 12 brani che sottolinea frammenti di rivoluzione interiore, a volte molto intima a volte necessaria e manifesta. Per la prima volta composto interamente da brani autografi (10 in italiano, 2 nel dialetto di Centenaro), ripercorre musicalmente i consueti sentieri cari a Lilith, tra blues, punk, canzone d'autore, riferimenti teatrali e cinematografici.
 
"Come i griots africani o i bluesmen del primo '900 tramandavano la loro tradizione orale, noi ci sentiamo come testimoni viventi di un'epoca da far conoscere alle nuove generazioni!"
 
Lista brani:
1. Sa forca
2. Canto
3. Nero
4. (Vorrei Parlarti Di) Rivoluzione
5. Uomini
6. Lex - Senza Di Me
7. La Peggiore Delle Libertà
8. Se Il Nove Fosse Sei
9. Lo Faccio Per Me
10. Vivimi
11. Lona Neigra
12. Le Voci Di Sud Est
 

I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:

Psychostasia

...

  • Etichetta PRIKOSNOVENIE
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 10.06.2013
Nimbus / The Vertigo Years 1970 - 1973 Anthology

La celebre progressive rock band scozzese Beggars Opera è nota soprattutto per la sua prima produzione, i quattro albums pubblicati su Vertigo Records tra il 1970 e 1973: “Act One”, “Waters Of Change”, “Pathfinder” e “Get Your Dog Off Me”. ...

  • Etichetta ESOTERIC REC.
  • Formato DOPPIO CD
  • Data uscita 24.09.2012
Stereo Blues Vol.1 - Punk Collection

PRIMO DI UNA SERIE DI EP, PRESENTATI IN VERSIONE METAL BOX (COME QUELLA DEI PIL, PER INTENDERSI) PER LILITH AND THE SINNERSAINTS. PRIMA USCITA DEDICATA AL PUNK!   FILE UNDER: PUNK / ROCK / BLUES   [ PIACENZA ] Esce il nuovo lavoro di LILITH & the SINNERSAINTS, omaggio personale al ...

 
« | Indietro