Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
MITICI GORGI

In The Gorgi Show

Prezzo: € 10,90
  • Etichetta MILLESSEI DISCHI
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 19.05.2014
  • BarCode 8016670109570
PRIMO LAVORO IN USCITA PER I MITICI GORGI, IL GRUPPO DI GORGI (DEUS EX MACHINA DELLO SPETTACOLO) È PRONTO A USCIRE ALLO SCOPERTO CON IL PRIMO LAVORO: 13 BRANI DI ISPIRAZIONE PUNK RIELABORATI IN CHIAVE ELETTRONICA INSCENANO STORIE DI PERSONAGGI ASSURDI CATAPULTATI NELLO SHOW DEL MITICO GORGI.
 
FILE UNDER: ALTERNATIVE / POP / PUNK
 
[ PRATO ] In the Gorgi show è uno spettacolo musicale simile a un circo, dove personaggi paradossali e storie impossibili si alternano sulla scena. Il direttore artistico è il Mitico Gorgi ma chiunque può assistere allo spettacolo e soprattutto farne parte. Il requisito fondamentale è riuscire a raccontare una storia nel modo più arbitrario possibile: una qualsiasi storia che nel suo insieme generi un'atmosfera precisa attraverso un procedimento guidato dalla sperimentazione. Musicalmente In the Gorgi show segue una struttura in cui il sistema di riferimento è un vortice confusionario e delirante. Il suo scopo è quello di fornire contenimento ad una vastità di immagini e suoni tali da confondere le idee: esercizi di stile (Il Dadarock), mucche da mungere (Mungila), eroi sfigati (Zenzero), scenari apocalittici (Go Gorgi), persecuzioni e risoluzioni (La Cantina e Piazza Cretina) il tutto avvolto dall'alone mistico di Gorgi. Ogni pezzo si pone a servizio della storia sfruttando sonorità elettroniche e atteggiamento punk come per creare una sinfonia di suoni alla quale bisogna tendere l'orecchio per poter vedere i numerosi scenari che il disco passa in rassegna (Elettro-Punk-Sinfonico, E.P.S.) I brani di In the Gorgi show si nutrono della memoria di un hard disk attivo dal 2005, anno in cui Chiara Fantozzi e Federica Camiciola (“contattate” da Gorgi fin dai tempi della scuola elementare B.Peruzzi di Siena) decidono di farsi trasportare in un vortice senza spazio né tempo cantando storie di situazioni assurde, personaggi paradossali e densi sfoghi ritmati. Prediligendo allora la quantità alla qualità, registrano per giornate intere che poi si trasformano in settimane di isolamento denominate “Sessioni gorgiane”: lo scopo è quello di fissare qualsiasi cosa passi loro per la mente sulla memoria limitata di un telefonino che condiziona la durata dei pezzi (non più di un minuto). Nel primo disco dei Mitici Gorgi sono infatti strutturate e sviluppate melodie e idee nate dallo sfogo embrionale generato durante le sessioni creative del duo femminile attraverso uno studio sonoro accurato teso a rispettare l'intento originario di ogni singola idea. Il procedimento seguito per le registrazioni dell'album rispetta questo principio: sempre alla ricerca dell'ambiente perfetto da sperimentare pezzo per pezzo e utilizzando esclusivamente supporti digitali per definirne il suono.
 
 
« | Indietro