Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
MAJAKOVICH

Il Primo Disco Era Meglio

Prezzo: € 10,90
  • Etichetta TO LOSE LA TRACK
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 28.04.2014
  • BarCode 8016670109235
SECONDO DISCO DEI MAJAKOVICH. IL PRIMO TUTTO IN ITALIANO. REGISTRATO, PRODOTTO E MIXATO DA TOMMASO COLLIVA / "IL PRIMO DISCO ERA MEGLIO" È UN AFFERMAZIONE TIPO QUELLE A CUI NON TROVI UN SENSO. È PER TE CHE PARLI ANCHE QUANDO DOVRESTI EVITARE; È LA VITA; È UNA CORNUCOPIA DI UMORI;
 
[ TERNI ] Questo è il secondo disco di Majakovich, il primo interamente in italiano. Prodotto, registrato e mixato da Tommaso Colliva e pubblicato da Metrodora Records in collaborazione con V4V, To Lose La Track ed Audioglobe. "Il Primo Disco Era Meglio" è un affermazione, una di quelle a cui non trovi un senso ma che calza a pennello date le vicissitudini che hanno accompagnato la realizzazione del disco. L'album, infatti, è il prodotto di quanto la band umbra ha sopportato, vissuto, amato e odiato negli ultimi 6 anni. E' sopratutto la celebrazione del credere nel proprio progetto, del mettersi in gioco senza paura, dello sfidare sè stessi e gli altri a viso aperto. Del voler far parte di qualcosa di grande. Per raggiungere questo scopo è stata coinvolta un sacco di bella gente, che crede in quello che fa e che ha dato forza al progetto. Unire e unirsi è il file rouge che attraversa trasversalmente tutto il disco. Un disco molto intimo, che si interroga su temi quali la morte, la famiglia, la riscoperta della fratellanza (anche e non solo di sangue), la verità che, spesso, si fa fatica ad accettare ("La verità è che non la vuoi"). Un album concepito durante l'agosto 2013 tra sessions interminabili e cene con amici. Scrivere, suonare, elaborare, sbadigliare, registrare, confrontarsi, rischiando di perdere il senso di quello che si sta facendo. Poi entra in scena Tommaso Colliva che spinge la band a spostarsi a Milano, in studio, per rielaborare il suono Majakovich, arricchendolo di nuovi elementi e ricombinando quelli vecchi in un'alchimia vincente. Una gran fatica che, alla fine, produce i frutti sperati;si torna a casa con 20 chili di meno ma con due grammi di gioia dall'enorme peso specifico. Ascoltare "Il Primo Disco Era Meglio" è come aprire una cornucopia piena di umori e di volti, è un pugno in faccia mentre dormi, una carezza da cui proteggersi;è il futuro che vorresti pur sapendo che non l'avrai, è vivere a due passi dal nulla, è la forza che trovi in un amico/a e in te stesso."Il Primo Disco Era Meglio" non è il nuovo album di Majakovic ma appartiene a tutte le persono che hanno creduto nella band e che l'hanno hanno sostenuta nei momenti più difficili.Ecco chi sono nelle parole di Majakovich: C'è un uomo su tutti: Tommaso Colliva. C'è un fratello al quale, per un anno, abbiamo devastato l'esistenza. E' lui che ha registrato i provini che ti salvano la vita: Alessandro Sciamannini.Il fratello, l'amico, lo zio che vorresti avere. C'è il super eroe del mastering, uno che vive nell'appennino Emiliano, a Tredozio. Non cercatelo, vi perdereste: Giovanni Versari. C'è un tizio che è un figo a firmare i backstage, Michael Di Genova, che ti sostiene sul piano emotivo oltre che su quello musicale, esortandoti, con frasi circostanziali, a farlo uscire... sto disco nuovo.C'è una signorina, Alessia Pastore che ti sopporta per lunghi mesi. Prende 5 pezzi di plexiglas, li unisce, riempie d'acqua il poliedro, e inizia a spararci dentro colori, lo fotografa e ti tira fuori un artwork da paura...quello del nostro disco. C'è un omino che ci aiuta per il booking. Uno a cui non puoi non voler bene, anche solo per come si fa chiamare: Capra.Ci ha detto sì senza bisogno che glielo chiedessimo. E' amore?
 
 
 

I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:

Give Up

L’ALBUM CHE INASPETTATAMENTE SALVÒ SUB POP DAL FALLIMENTO GRAZIE AI MILIONI DI COPIE VENDUTE VIENE DEGNAMENTE CELEBRATO NEL DECIMO ANNIVERSARIO DALLA SUA USCITA CON 2 EDIZIONI FISICHE CHE SPIEGANO BENISSIMO PERCHÉ I FORMATI DIGITALI NON CI DANNO LA STESSA ...

  • Etichetta SUB POP
  • Formato DOPPIO CD
  • Data uscita 01.04.2013
Only In Dreams

  SECONDO ATTESO ALBUM PER LE REGINE COOL DEL POP FUZZ CHE FANNO LE COSE IN GRANDE E SI FANNO PRODURRE DA RICHARD GOTTEHRER (BLONDIE, GO-GO’S) E SUNE ROSE WAGNER DEI RAVEONETTES; IL LORO SOUND FRIZZANTE SI ARRICCHISCE DI SFUMATURE ED AGGIUNGE MAZZY STAR AI RIFERIMENTI FINORA ...

  • Etichetta SUB POP
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 26.09.2011
Benji

SUN KIL MOON È IL PROGETTO DEL CANTAUTORE MARK KOZELEK, EX LEADER DEI RED HOUSE PAINTERS. “BENJI” È IL SESTO ALBUM CON QUESTO MONIKER ED È IL CAPOLAVORO CHE CONSACRA KOZELEK COME UNO DEI CANTAUTORI PIÙ RAFFINATI ED ISPIRATI DEI NOSTRI TEMPI. DAL VIVO IN ...

Nachtliche Junger

...

  • Etichetta AUERBACH
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 25.07.2002
Breakers

ALBUM D’ESORDIO PER QUESTO PROGETTO CHE AL DREAM POP DI MEMORYHOUSE E WILD NOTHING   FILE UNDER: DREAM POP / INDIE ROCK   Direttamente dallo stato di Massachusetts arrivano i Gem Club, collettivo formato dal leader e mente Christopher Barnes, la violoncellista Kristen Drymala ...

The Tarnished Gold

PRECURSORI DI QUEL SOUND CHE FLEET FLOXES, BON IVER E GRIZZLY BEAR HANNO RECENTEMENTE SVILUPPATO, I BEACHWOOD SPARKS INGAGGIANO IL CULT INDIE HERO ARIEL PINK E REALIZZANO IL LORO NUOVO ALBUM A 10 ANNI DAL PRECEDENTE   FILE UNDER: COSMIC AMERICAN MUSIC / WEST COAST FOLK   Venuti fuori ...

  • Etichetta SUB POP
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 02.07.2012
The Last Match

RISTAMPA DEL DISCO CHE HA DEFINITIVAMENTE CONSACRATO I THE AISLERS SET COME UNA DELLE BAND ALTERNATIVE PIÙ AMATE!   FILE UNDER: POST PUNK / ALTERNATIVE   The Aislers Set occupa senza dubbio un posto in primo piano sulla scena musicale. Traboccante di illogico romanticismo, ...

 
« | Indietro