Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
MAJAKOVICH

Il Primo Disco Era Meglio

Prezzo: € 10,90
  • Etichetta TO LOSE LA TRACK
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 28.04.2014
  • BarCode 8016670109235
SECONDO DISCO DEI MAJAKOVICH. IL PRIMO TUTTO IN ITALIANO. REGISTRATO, PRODOTTO E MIXATO DA TOMMASO COLLIVA / "IL PRIMO DISCO ERA MEGLIO" È UN AFFERMAZIONE TIPO QUELLE A CUI NON TROVI UN SENSO. È PER TE CHE PARLI ANCHE QUANDO DOVRESTI EVITARE; È LA VITA; È UNA CORNUCOPIA DI UMORI;
 
[ TERNI ] Questo è il secondo disco di Majakovich, il primo interamente in italiano. Prodotto, registrato e mixato da Tommaso Colliva e pubblicato da Metrodora Records in collaborazione con V4V, To Lose La Track ed Audioglobe. "Il Primo Disco Era Meglio" è un affermazione, una di quelle a cui non trovi un senso ma che calza a pennello date le vicissitudini che hanno accompagnato la realizzazione del disco. L'album, infatti, è il prodotto di quanto la band umbra ha sopportato, vissuto, amato e odiato negli ultimi 6 anni. E' sopratutto la celebrazione del credere nel proprio progetto, del mettersi in gioco senza paura, dello sfidare sè stessi e gli altri a viso aperto. Del voler far parte di qualcosa di grande. Per raggiungere questo scopo è stata coinvolta un sacco di bella gente, che crede in quello che fa e che ha dato forza al progetto. Unire e unirsi è il file rouge che attraversa trasversalmente tutto il disco. Un disco molto intimo, che si interroga su temi quali la morte, la famiglia, la riscoperta della fratellanza (anche e non solo di sangue), la verità che, spesso, si fa fatica ad accettare ("La verità è che non la vuoi"). Un album concepito durante l'agosto 2013 tra sessions interminabili e cene con amici. Scrivere, suonare, elaborare, sbadigliare, registrare, confrontarsi, rischiando di perdere il senso di quello che si sta facendo. Poi entra in scena Tommaso Colliva che spinge la band a spostarsi a Milano, in studio, per rielaborare il suono Majakovich, arricchendolo di nuovi elementi e ricombinando quelli vecchi in un'alchimia vincente. Una gran fatica che, alla fine, produce i frutti sperati;si torna a casa con 20 chili di meno ma con due grammi di gioia dall'enorme peso specifico. Ascoltare "Il Primo Disco Era Meglio" è come aprire una cornucopia piena di umori e di volti, è un pugno in faccia mentre dormi, una carezza da cui proteggersi;è il futuro che vorresti pur sapendo che non l'avrai, è vivere a due passi dal nulla, è la forza che trovi in un amico/a e in te stesso."Il Primo Disco Era Meglio" non è il nuovo album di Majakovic ma appartiene a tutte le persono che hanno creduto nella band e che l'hanno hanno sostenuta nei momenti più difficili.Ecco chi sono nelle parole di Majakovich: C'è un uomo su tutti: Tommaso Colliva. C'è un fratello al quale, per un anno, abbiamo devastato l'esistenza. E' lui che ha registrato i provini che ti salvano la vita: Alessandro Sciamannini.Il fratello, l'amico, lo zio che vorresti avere. C'è il super eroe del mastering, uno che vive nell'appennino Emiliano, a Tredozio. Non cercatelo, vi perdereste: Giovanni Versari. C'è un tizio che è un figo a firmare i backstage, Michael Di Genova, che ti sostiene sul piano emotivo oltre che su quello musicale, esortandoti, con frasi circostanziali, a farlo uscire... sto disco nuovo.C'è una signorina, Alessia Pastore che ti sopporta per lunghi mesi. Prende 5 pezzi di plexiglas, li unisce, riempie d'acqua il poliedro, e inizia a spararci dentro colori, lo fotografa e ti tira fuori un artwork da paura...quello del nostro disco. C'è un omino che ci aiuta per il booking. Uno a cui non puoi non voler bene, anche solo per come si fa chiamare: Capra.Ci ha detto sì senza bisogno che glielo chiedessimo. E' amore?
 
 
 

I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:

Solar

DOPO IL SUCCESSO DEL LORO PRECEDENTE DISCO "DADA BANDITS", IL GRUPPO INDIE-ROCK FINLANDESE RUBIK TORNA CON IL SUO 3° DISCO "SOLAR" MIXATO DA BEN ALLEN (COLLABORATORE DI ANIMAL COLLECTIVE E DEERHUNTER)   FILE UNDER: INDIE ROCK / SYNTH-POP   La musica del gruppo ...

Benji

SUN KIL MOON È IL PROGETTO DEL CANTAUTORE MARK KOZELEK, EX LEADER DEI RED HOUSE PAINTERS. “BENJI” È IL SESTO ALBUM CON QUESTO MONIKER ED È IL CAPOLAVORO CHE CONSACRA KOZELEK COME UNO DEI CANTAUTORI PIÙ RAFFINATI ED ISPIRATI DEI NOSTRI TEMPI. DAL VIVO IN ...

Anguane

FILE UNDER: WEIRD POP / PROG / ROCK   Un anno e mezzo dopo la pubblicazione del primo album Yawling Night Songs (salutato da ottime recensioni in Italia e all‘estero) e a seguito degli impegni che un paio di loro ha sostenuto con Mamuthones (progetto che ha li visti coinvolti a fianco ...

  • Etichetta TANNEN RECORDS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 26.03.2012
Poverty

TERZO ALBUM PER LA BAND DI ROSTOV-ON-DON CHE HA VARCATO I CONFINI RUSSI GRAZIE AL LAVORO DELLA FRANCESE TALITRES; UN DISCO IN CUI IL ROCK VENATO DI COLD WAVE DEL QUINTETTO SI ARRICCHISCE DI INEDITI RISVOLTI POP     FILE UNDER: ALTERNATIVE / WAVE / POP   Prima del loro secondo ...

Your Weight On The Moon

IL MINI OMONIMO DEL 1994 CON L’AGGIUNTA DEI BRANI DEGLI EP “MISSION INTO CHAOS” E “RETURN TO CHAOS” PER UN TOTALE DI 19 BRANI   FILE UNDER: SPACE AGE SURF     Da debaser.it : “Questo lavoro, un EP del 1994, raccoglie dieci canzoni risalenti al ...

  • Etichetta PLASTIC HEAD
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 03.10.2011
Arab Strap

A VENTI ANNI DALLA LORO FORMAZIONE E A DIECI DAL LORO SCIOGLIMENTO, GLI ARAB STRAP SI RIFORMANO PER TRE CONCERTI. NON CONTENTO, IL LEGGENDARIO DUO DI FALKIRK ANNUNCIA ANCHE L’USCITA DI UN EPONIMO DOPPIO ALBUM-COMPILATION. ‘20 CANZONI PER 20 ANNI’, PER CELEBRARE QUESTA SPECIALE ...

 
« | Indietro