Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
PSYCHEDELIC HORSESHIT

Laced

Prezzo: € 6,90
  • Etichetta FAT CAT RECORDS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 30.05.2011
  • BarCode 600116122124
NUOVO ALBUM PER I PRECURSORI DEL GENERE SHITGAZE, CON ECHI DI MY BLOODY VALENTINE, COMETS ON FIRE, FLAMING LIPS, BLACK DICE …
 
FILE UNDER: SHITGAZE / INDIE PSYCH
 
“La cronaca underground li conosce per aver coniato il termine shitgaze. Discutibile anziché no, certamente non esente da un certo grado di efficienza. La svolta oggi è l’approdo a una label come Fat Cat, e quindi, in qualche modo, l’emancipazione dal circuito Siltbreeze, Woodsist, ecc. degli Psychedelic Horseshit. Non che l’uscita dal giro sia evento in sé positivo, né probabilmente gli psichedelici ne avevano bisogno, a un lustro abbondante dalle prime produzioni; ma di certo è un fatto interessante, che apre a interrogativi e interpretazioni. Una chiave di lettura è allora l’adattamento della formula a un pubblico più consistente, e a un mondo che non mangia pane e feedback stercorari. L’elemento “pop” e vetero-rock si trasforma da ossimoro – o contrappasso – a caratteristica in primo piano, in Laced. Una freschezza quasi spendbile, una stratificazione anche piuttosto elaborata (echeggia la scuola Black Dice, quelli più giocosi) e un piglio che non è poi così lontano da quei Flaming Lips che sempre più spesso ci troviamo a citare. Ironia uber alles, specie se si ha a che fare con una parodia di Highway 61 Revisited (Another Side). Non glielo diremo mai abbastanza, che è meglio che si scrollino di dosso la nomenclatura di genere che non accennano ad abbandonare. Ma forse è compito nostro fargliela dimenticare, producendo confronti, allargando gli orizzonti della musica di Psychedelic Horseshit anzitutto nei risultati che produce. Un esempio: I Hate The Beach è uno scherzo che procrastina un riddim raggamuffin fino a raggiungere strutture di cui maestri conclamati sono i Ruby Suns – come tramite i soliti Animal Collective. Un bel tuffo nell’ipnagogico che di certo non stupisce, ma, ancora una volta, semmai denota un percorrere i tempi, al di là di militanze e scelte oltranziste. La conferma arriva con la velvettiana Dead On Arrival (con ospitata di Beth Murphy di Times New Viking). Rimane un gusto per la sporcizia – passata nel travaglio New Tribal America – traghettato verso nuovi lidi, metà americani, metà inglesi. La buena onda (Revolution Wavers) è pronta a essere cavalcata.”
7/10 recensione da sentire ascoltare.com
 
Lista brani:
1. Puff
2. Time Of Day
3. French Countryside
4. Laced
5. Tropical Vision
6. I Hate The Beach
7. Another Side
8. Revolution Wavers
9. Dead On Arrival
10. Automatic Writing
11. Making Out
 

I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:

The Chestnuts Time

FINALMENTE RISTAMPATI GLI INTROVABILI PRIMI DUE ALBUM DELLA BAND GENOVESE CHE HA PUBBLICATO L’ULTIMO “MARASSI”  PER UNIVERSAL LO SCORSO AUTUNNO I DUE ALBUM SONO DISPONIBILI PER LA PRIMA VOLTA IN EDIZIONI LIMITATE IN VINILE 180 GR FILE UNDER: POP / EX-OTAGO   ...

Memories

A 3 ANNI DALL’USCITA DI APOCALYPSE SETS IN, I MIMES OF WINE PROPONGONO UN 2° LAVORO, MEMORIES FOR THE UNSEEN DI CERTO PIÙ POTENTE, ASCIUTTO E DIRETTO DEL PRECEDENTE DODICI BRANI SCRITTI DA LAURA LORIGA TRA LOS ANGELES E BOLOGNA TRA LA FINE DEL 2010 E L’INIZIO DEL 2012, TRA ...

  • Etichetta URTOVOX
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 05.11.2012
Heaven Is Waiting

...

Augenblicke

Ristampa remastered di questo disco dei Novalis uscito per la Ahorn Records nel 1980. Reduce dal grande successo del precedente concept album “Flossenengel”, la band con questo disco apportò significativi cambiamenti al proprio modo di comporre e registrare. Il feeling prog dei ...

Older Terrors

Qualcosa di profondamente antico e primordiale pervade i quattro lunghi brani del nuovo e quarto album degli Esben And The Witch! Il trio di ATMOSPHERIC DARK HEAVY ROCK di Berlino, guidato dalla bravissima cantante/bassista Rachel Davies, evoca terrori innominabili con le sue invocazioni canore, ...

  • Etichetta SEASON OF MIST
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 04.11.2016
Durante Un Essedio

HAVAH, È IL NUOVO PROGETTO DI MICHELE CAMORANI, GIÀ BATTERISTA DI RAEIN E LA QUIETE, QUESTA VOLTA ALLE PRESE CON UN MIX ENTUSIASMANTE DI POST-PUNK, NEW WAVE E SUONI LO-FI   FILE UNDER: POST PUNK / NEW WAVE / LO-FI   [ EMILIA ROMAGNA ] HAVAH, è il nuovo progetto di ...

 
« | Indietro