Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
SUNDFOR, SUSANNE

The Brothel

Prezzo: € 16,06
  • Etichetta GRONLAND
  • Formato LP
  • Data uscita 16.05.2011
  • BarCode 5060238630535
IL TERZO ALBUM IN CARRIERA DELLA PIANISTA E COMPOSITRICE NORVEGESE, PRIMO AD USCIRE FUORI DAI CONFINI SCANDINAVI È PRODOTTO DA LARS HORNTVETH (JAGA JAZZIST E THE NATIONAL BANK).
SUSANNE HA VINTO RECENTEMENTE IL PREMIO SPELLEMAN, IL GRAMMY NORVEGESE COME MIGLIOR ARTISTA!
 
FILE UNDER: POP / HEAVENLY VOICES
 
Dopo lo stupendo ultimo album di Fitzsimmons, l’etichetta Grönland si conferma ancora una volta estremamente capace nel suo lavoro di talent scout e scova per noi un vero talento scandinavo. Siamo davvero lieti di avere la possibilità d’introdurre Susanne Sundfør in Italia. Da sempre coccolatissima dalla stampa più attenta e specializzata, così scrisse di lei un importante quotidiano norvegese, Dagbladet: “I giovani artisti norvegesi dovrebbero piangere quando la sentono suonare, tanto è distante da loro”. Quel quotidiano non stava esagerando. Basta ascoltare “The Brothel”. Un disco come mai avete ascoltato sinora. Artistico. Profondo. Ambient. Esotico. Ricco di tensioni. Linee di piano che incontrano strumenti a fiato per subito implodere in sample industrial. Possiamo sentire la sezione d’archi ed armonie particolari nell’arabeggiante ‘Turkish Delight’ o cori celestiali in ‘Father Father’. Ma soprattutto, possiamo sentire la voce di Susanne. È, al tempo stesso, avvolgente, calda e rassicurante, brillante, sussurrata e malinconica. In questo variegato mondo di suoni, Susanne riesce sempre a trovare il tono perfetto.
 
Questo nuovo disco segnerà la svolta nella carriera della Sundfør, non solo perché è il primo ad essere distribuito fuori dal paese di origine. Partecipano alle registrazioni dell’album, terzo della discografia di Susanne, alcuni dei nomi più importanti della scena jazz, elettronica norvegese. L’album è stato prodotto da Lars Horntveth (Jaga Jazzist e The National Bank), grazie al quale il suono è divenuto più umano, organico e ricco di contrasti. Non deve sorprendere quindi che con “Brothel”, Susanne, si sia guadagnata in patria il premio come miglior artista norvegese al SPELLEMANN prize, il Grammy norvegese.
 
Lista brani:
1. The Brothel
2. Lilith
3. Black Widow
4. It's All Gone Tomorrow
5. Knight Of Noir
6. Turkish Delight
7. As I Walked Out One Evening
8. O Master
9. Lullaby
10. Father Father
 

I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:

La Estinzione Naturale Di Tutte Le Cose

DOPO L’ACCLAMATO “LA CARNE”, TORNANO I VALENTINA DORME CON “LA ESTINZIONE NATURALE DI TUTTE LE COSE”, UN DISCO CHE PARLA DELL’INELUTTABILE FINE CHE SPETTA AD OGNI COSA UMANA.   FILE UNDER: INDIE-POP / ROCK   [ TREVISO ] A sei anni dal precedente ...

Hymn For The Bad Things

I MAMAVEGAS SONO UN COLLETTIVO FORMATO DA SEI MUSICISTI PROVENIENTI DALLE PIÙ DISPARATE ESPERIENZE CHE VIVONO A ROMA. "HYMN FOR THE BAD THINGS" È IL LORO ALBUM D’ESORDIO CHE SEGUE DUE EP OTTIMAMENTE ACCOLTI DA PUBBLICO E CRITICA E SARÀ DISTRIBUITO ANCHE IN ...

  • Etichetta 42 RECORDS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 07.01.2013
Tired Of Tomorrow

 La band di Philadelphia Nothing ha entusiasmato i fan dell’ALTERNATIVE ROCK/SHOEGAZE con il debutto “Guilty Of Everything”. Il quartetto torna con questo “Tired Of Tomorrow”, un disco senza dubbio più maturo che oltre ad omaggiare le band degli anni 90 ...

 
« | Indietro