Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
DELINES, THE

Colfax

Prezzo: € 13,90
  • Etichetta DECOR RECORDS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 09.06.2014
  • BarCode 5052571054826
“COLFAX” È L’ALBUM DI DEBUTTO DEI THE DELINES, SUPER BAND COMPOSTA DA AMY BOONE (THE DAMNATIONS TX), JENNY CONLEE (THE DECEMBERISTS), SEAN OLDHAM, WILLY VLAUTIN (RICHMOND FONTAIN) E TUCKER JACKSON (MINUS 5).
 
FILE UNDER: ROCK / R’N’B / COUNTRY / POP
 
L’album di debutto dei The Delines, “Colfax”, è una splendida collezione di canzoni senza tempo con l’intimità di una confessione di mezzanotte. Come una malconcia Dusty Springfield dopo troppe nottate a lavorare in un bar, “Colfax” ha il cuore dei bassifondi di Tom Waits, la stanchezza della prima Rickie Lee Jones e il suono rilassato dei Mazzy Star. Pubblicato su Décor Records, “Colfax” sarà preceduto da un 7” in edizione limitata di 'The Oil Rigs at Night' per il Record Store Day, e sarà seguito da un tour europeo a giugno.
 
I The Delines sono guidati dalla cantante Amy Boone (The Damnations TX), accanto alla tastierista Jenny Conlee (The Decemberists), al socio e concittadino di Portland, Sean Oldham, al cantautore/scrittore Willy Vlautin (Richmond Fontaine) e a Tucker Jackson (Minus 5) alla pedal steel.
 
Vlautin, nelle vesti di leader dell’altra realtà di Portland, Richmond Fontaine, ha riscosso grande successo dalla critica inglese e ha raccolto recensioni stellari su Uncut, The Observer, The Times e Q Magazine.
 
I semi per “Colfax” sono stati piantati nel 2012 quando Vlautin, sedotto dalla nostalgia struggente di Amy Boone e dalla sua voce, scrisse una serie di canzoni e costruì una band intorno ad Amy. Registrato al Flora Recording Studio di Portland e prodotto insiema a John Askew (Dodos, Alela Diane), “Colfax” racconta storie moderne e incalzanti attraverso la lente musicale del soul e della musica del passato.
 
Vlautin attualmente sta promuovendo il suo quarto racconto, “The Free, for Faber and Faber”, uscito a febbraio e accolto con entusiasmo da altri autori e musicisti, tra cui Patterson Hood, frontman dei Drive By Truckers, che, non solo è un grande fan di Vlautin ma ha anche intitolato un suo nuovo brano con il nome di un personaggio di Willy.
 
Il suo primo racconto, “The Motel Life” apparirà sugli schermi inglesi questo aprile. Possiamo quindi dire che il 2014 potrebbe essere l’anno di Willy Vlautin!
Lista brani:
1. Calling In
2. Colfax Avenue
3. The Oil Rigs At Night
4. Wichita Ain't So Far Away
5. I Won't Slip Up
6. Sandman's Coming
7. State Line
8. Fit 31
9. He Told Her The City Was Killing Him
10. I Got My Shadows
11. 82nd Street
 
« | Indietro