Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
KULA SHAKER

Pilgrim's Progress

Prezzo: € 13,10
  • Etichetta STRANGEFOLK
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 16.09.2016
  • BarCode 5018791121151
ESCE IL NUOVO DISCO DELLA BAND INGLESE, DOPO UN INTERVALLO DI TRE ANNI DAL PRECEDENTE “STRANGEFOLK” CHE FU SEGUITO DA UN TOUR DI QUASI DUE ANNI. “PILGRIM’S PROGRESS” È IL QUARTO ALBUM DELLA BAND GUIDATA DA CRISPIAN MILLS, UN LAVORO RICCO DI IMMAGINAZIONE E DI RICHIAMI AD UNA AFFASCINANTE TRADIZIONE.
 
 
FILE UNDER: ROCK / POP
 
Dopo essere stati una band da record con le vendite del loro debutto, dopo aver segnato gli anni d’oro del brit‐pop con un colto mix di blues britannico e suggestioni orientali, dopo una momentanea scomparsa ed un elettrizzante ritorno nel 2007, i Kula Shaker mostrano di non avere nessuna intenzione di abbandonare il campo e si ripresentano più in forma che mai con un nuovo disco, anche questa volta pubblicato in totale autonomia sulla loro label personale.
 
Alla fine di un tour di due anni, nel 2009 la band si dedica alla realizzazione del proprio studio di registrazione in un suggestivo luogo nel cuore del continente europeo, la piccola città medievale di Chimay, in Belgio, altrimenti famosa per la produzione dell’omonima birra. “La scelta è stata sia di tipo pratico che creativo” racconta Crispian Mills. Il nuovo disco finisce così con l’incorporare numerose influenze, in parte legate al luogo in cui è stato registrato, riconducibili alla tradizione fiabesca e fantastica europea come ai testi Shakesperiani, alle musiche da film di Morricone come all’eredità psichedelica. “Quello che ne è venuto fuori è stata una sorpresa anche per noi – continua Mills – e man mano che il disco prendeva forma ci siamo resi conto di quanto si stesse plasmando sull’ambiente intorno a noi, sulle suggestioni e i fantasmi a cui riconduceva quel luogo incantato ed antico”.
 
PILGRIMS PROGRESS DESCRIZIONE BRANO PER BRANO :
 
La traccia d’apertura “Peter Pan R.I.P.” parte con una cavalcata di violoncello e si trasforma in una potente ed indimenticabile elegia, ispirata alla versione del racconto di Peter Pan data da Andrew Birkin in 'J.M Barrie and the Lost Boys'. La successiva “Ofelia” ha un taglio più folk, grazie alle due linee di chitarre che s’incrociano in un crescendo che diventa impercettibilmente quello che potremmo definire un rock pastorale, arricchito sul finale dall’armonica e da un canto di uccelli che ricorda “Cirrus Minor” dei Pink Floyd. La terza traccia “Modern Blues” porta impresso fin dall’inizio il marchio di fabbrica della band con la delirante recitazione di una strega Hindu che introduce un blues perfetto. A seguire “Only Love” è un solare inno all’amore universale a cui il cantato ironico di Crispian Mills dona una deliziosa leggerezza. A metà album troviamo due brani dal sapore americano e cinematografico, la rutilante “All Dressed Up” e la delicata ballad “Cavalry”, mentre “Ruby” è un romantico walzer d’amore e “Figure It Out” ritorna alle atmosfere esotico‐psichedeliche care alla band. “Barbara Ella” è uno dei momenti più fuzzy del disco, un pezzo kitsch‐pop esattamente come il titolo suggerisce, mentre la “When a Brave Meets a Maid” è una traccia strumentale di chiara ispirazione morriconiana che vede Mills impegnato anche al santoor, ed ancora cinematografica è la penultima “To Wait Till I Come”. A chiusura dell’album troviamo un maestoso finale romantico‐psichedelico, “Winter’s Call”, una suite di 6 minuti e mezzo dominata dal suono dell’organo e della chitarra, che chiude perfettamente il cerchio di un disco entusiasmante, riassumendone tutte le innumerevoli articolazioni.
Lista brani:
1. Peter Pan rip
2. Ophelia
3. Modern blues
4. Only love
5. All dressed up
6. Cavalry
7. Ruby
8. Figure it out
9. Barbara Ella
10. When a brave needs a maid
11. To wait till I come
12. Winter's call
13. Space caravan
14. HIgh in a heaven
15. Sweet sympathy
 

I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:

Blitzkrieg

I Wallenstein vantano una carriera discografica ultradecennale in cui hanno affrontato vari stili musicali, partendo dal krautrock degli esordi reminiscente di Amon Dűűl II e Can, fino al rock sinfonico e allo space-rock degli ultimi anni della loro esistenza. Meritano un posto di rilievo ...

  • Etichetta OHR/PILZ
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 10.03.2014
D'accord 3

AFFASCINANTE NUOVO ALBUM DELLA PROG ROCK BAND NORVEGESE!     La scena PROGRESSIVE ROCK scandinava ha dato i natali a tante band eccellenti come Anglagard, Anekdoten, November, The Flower Kings e tantissime altre che hanno rivisto la lezione dei grandi gruppi inglesi degli anni 60/70, ...

  • Etichetta DARK ESSENCE
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 24.03.2014
The Drawing Board

IN AMBITO DANCERECCIO SI MORMORA CHE ERA DAI TEMPI DI “HOMEWORKS” DEI DAFT PUNK CHE NON C’ERA UN ATTESA COSÌ FERVIDA PER UN ALBUM ART DEPARTMENT RISCRIVONO LE REGOLE DELLA MUSICA HOUSE PER LE NUOVE GENERAZIONI     FILE UNDER: HOUSE / ...

La Notte E' Meno Nera Dell'uomo

NUOVO ALBUM DI INEDITI PER LA FORMAZIONE SIBIRKA. “LA NOTTE È MENO NERA DELL’UOMO” PRESENTA UNA TRACKLIST DI ROCK D’AUTORE INTENSO E COINVOLGENTE, UN BEL PASSO AVANTI RISPETTO AL DISCO D’ESORDIO FILE UNDER: ROCK Il gruppo rock Sibirka pubblica il suo ...

Moon Oppose Moon

...

  • Etichetta PROJEKT
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 01.12.2000
Arab Strap

A VENTI ANNI DALLA LORO FORMAZIONE E A DIECI DAL LORO SCIOGLIMENTO, GLI ARAB STRAP SI RIFORMANO PER TRE CONCERTI. NON CONTENTO, IL LEGGENDARIO DUO DI FALKIRK ANNUNCIA ANCHE L’USCITA DI UN EPONIMO DOPPIO ALBUM-COMPILATION. ‘20 CANZONI PER 20 ANNI’, PER CELEBRARE QUESTA SPECIALE ...

Punchbuzz

CON 2 ALBUM GIÀ ALL’ATTIVO, HUSKY, DUO AUSTRALIANO DI MELBOURNE, ARRIVA IN ITALIA CON IL TERZO E NUOVO LAVORO “PUNCHBUZZ”. L’ALBUM SEGNA IL PASSAGGIO DELLA BAND DALLE SONORITÀ FOLK A QUELLE ROCK. FILE UNDER: ALTERNATIVE / ROCK / FOLK Prodotto e mixato a ...

 
« | Indietro