Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
COLE, LLOYD/ROEDELIUS

Selected Studies Vol.1

Prezzo: € 18,90
  • Etichetta BUREAU B
  • Formato LP+CD
  • Data uscita 18.02.2013
  • BarCode 4047179723510
CHE COLLABORAZIONE! IL CANTAUTORE BRITANNICO LLOYD COLE È SEMPRE STATO UN FAN DEI CLUSTER ED HA REALIZZATO UN ALBUM DA LORO MOLTO INFLUENZATO; L’ALBUM È PIACIUTO MOLTO A ROEDELIUS E DOPO 10 ANNI, A VIENNA, SI È CONCRETIZZATA QUESTA INEDITA COLLABORAZIONE TRA DUE MONDI APPARENTEMENTE DISTANTI
 
FILE UNDER: ELECTRONICA
 
Che collaborazione! Il cantautore britannico Lloyd Cole è sempre stato un fan dei Cluster, specialmente dell’album del 1976 “Sowiesoso”. Cole ha realizzato un album fortemente influenzato dai Cluster nel 2001, “Platic Wood”. L’album è piaciuto molto a Roedelius e, durante la decade successiva, Cole e Roedelius hanno preso più volte in considerazione la possibilità di lavorare ad un progetto insieme, ma non sono mai riusciti a concretizzare questa volontà. Questo fino al 2011 quando finalmente i due s’incontrano a Vienna ed iniziano a progettare e lavorare seriamente un album. “Selected Studies Vol.1” rivela una musica matura, composta con attenzione, come se Cole e Roedelius avessero lavorato insieme già da anni. Entrambi gli artisti hanno focalizzato la loro attenzione alle sonorità elettroniche in una selezione di brani semplici e diretti, liberi da loquacità musicale. Cole non canta e nemmeno suona la chitarra e Roedelius tocca raramente i tasti del suo pianoforte. I due musicisti si sono soffermati a svilubbare sottili scenari sonori che vanno alla deriva verso il noise pure solo in un occasione. Tutti gli altri studi sull’album si muovo all’interno di un vasto spettro di meraviglie armoniche e slanci ritmici.
 
 
« | Indietro