Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
BIRTHH

Born In The Woods

Prezzo: € 9,90
  • Etichetta WWNBB
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 25.03.2016
  • BarCode 190394003807
LA 19ENNE FIORENTINA BIRTHH È LANCIATISSIMA NELL’UNIVERSO FOLK-POP E “BORN IN THE WOODS” È UNA STRAORDINARIA CONFERMA DEL SUO FRESCO, GIOVANE E VITALE TALENTO.
FILE UNDER: FOLK / FOLK-POP
[ FIRENZE ] Birthh è l’oscuro alter-ego di Alice Bisi, “la coscienza di una diciannovenne che spende la maggior parte del proprio tempo a pensare a eventi apocalittici”. Un personaggio che, per prendere in prestito il titolo di una delle canzoni del disco, si definisce “Queen Of Failureland”, una giovane regina che non trova pace: “I thought love was enough / But truth is love is dead”. “Born In The Woods” non è solo la voce di questo personaggio, è il suo stesso corpo: con i suoi colpi di cassa a mimare un inquieto battito cardiaco, i respiri affannosi tra i versi, le sue chitarre nauseanti, i suoi cori caldi, quasi tangibili, intrecciati a tappeti sintetici che avvolgono ed entrano nelle vene. Anche le parole di queste canzoni sono colme di riferimenti alla fisicità, alla carne stessa attraverso cui Birthh si racconta: “I'll be poison in your blood / And I'll be darkness in your eyes / And I'll be propane in your lungs” proclama ‘Wraith’, mentre ‘Chlorine’. Il suono di questo tormento mostra una grande attenzione per i particolari e un gusto per le atmosfere downtempo e ambient. “Born In The Woods” unisce la sensibilità di una scrittura cantautorale, dalle evidenti radici folk, alle ricercatezze degli arrangiamenti elettronici. Il vero elemento distintivo del disco restano le armonie vocali (artificiali e non), che portano le canzoni a climax dai toni quasi gospel, e fanno parlare l’intensa voce di Birthh direttamente al cuore.
 
 
« | Indietro