Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
HELIO SEQUENCE

Helio Sequence

Prezzo: € 14,90
  • Etichetta SUB POP
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 01.06.2015
  • BarCode 098787113327
DAL CONCETTO DEL GIOCO “THE 20-SONG GAME” PRENDE VITA IL NUOVO ALBUM DEL DUO HELIO SEQUENCE. EPONIMO SESTO DISCO, FRESCO, PERSONALE, DALL’ANIMO CANDIDO E CON UN’ENERGIA VITALE E SPONTANEA.

FILE UNDER: SYNTH-POP / ALTERNATIVE
 
Il sesto ed eponimo album degli Helio Sequence comincia con un’amichevole competizione. Molti degli amici del duo appartenenti alla scena musicale dell’Oregon, hanno iniziato a giocare al “The 20-Song Game” (il gioco delle 20 canzoni). Le regole sono semplici, divertenti e ambiziose: i musicisti arrivano nei loro studi e si organizzano per registrare in tutto il giorno 20 brani completi. Quando hanno finito si incontrano, ascoltano i risultati e parlano del processo di creare musica sul momento. Brandon Summers e Benjamin Weikel hanno assimilato lo spirito del gioco e hanno voluto registrare il nuovo album in questo modo. “Negotiations” è stato un processo molto lungo e introspettivo” ricorda Summers circa l’uscita del 2012. “Ci siamo estraniati dal mondo e siamo spariti nella tana del coniglio. È così che lavoriamo, ma volevamo provare qualcosa di nuovo, aperto ed immediato”. A maggio 2014 hanno preso l’abitudine di arrivare ogni mattina nel loro studio di Portland, per creare quanta più musica possibile nell’arco di un mese. Suonavano e basta, registravano idee, aggiungevano strati, costruivano canzoni da sdegnose bozze. A giugno il duo ha mandato le 26 canzoni finite a 31 tra amici, fan e familiari. Hanno chiesto a ciascuna persona di stilare una lista delle 10 tracce preferite. Per la fine dell’estate avevano le 10 tracce che avrebbero composto “Helio Sequence”, un album che rappresenta una nuova partenza, una nuova energia nel loro processo creativo e una rinnovamento dei loro risultati. “Helio Sequence” è un nuovo passo in avanti per la band. Mira a quel sound pop che un po’ è mancato a Summers e Weikel. C’è un delicato candore in “Helio Sequence”, un’apertura rara e speciale che introduce la band nella sua terza decade di attività. “Riguarda meno il pensare a se stessi o il provare a farsi capire” dice Summers. “Si tratta di avere un dialogo con le persone e di dar loro qualcosa che sia veramente tuo”.
 
« | Indietro