Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
DOLDRUMS

The Air Conditioned Nightmare

Prezzo: € 16,90
  • Etichetta SUB POP
  • Formato LP
  • Data uscita 06.04.2015
  • BarCode 098787112511
DA UN LIBRO DI HENRY MILLER, IL TITOLO CHE DA IDENTITÀ AL SECONDO ATTESO ALBUM DEI DOLDRUMS, “THE AIR CONDITIONED NIGHTMARE”
 
IPNOTICO E PARANOICO, ANSIOSO, GLACIALE E DISTOPICO. 10 TRACCE CHE SINTETIZZANO IL DIVORZIO TRA UOMO E NATURA
 
FILE UNDER: ELECTRO / PUNK / POP DIY

“The Air Conditioned Nightmare” è il nuovo album dei Doldrums.
 
Il titolo è stato ideato dalla mente dello scrittore Henry Miller al suo rientro dall’espatrio decennale dagli Stati Uniti. Entusiasta di riscoprire il paese che aveva lasciato, Miller lo ha (ri)trovato un’opprimente piazza di affari, inquinamento, denaro, disinformazione e pregiudizi. “In nessun’altra parte del mondo” scrisse nel 1945 nella sua raccolta di saggi “il divorzio tra uomo è natura è così completo”. L’incubo dell’aria condizionata appunto.
 
70 anni sono passati e il libro si è ritrovato titolo dell’atteso secondo album dei Doldrums, la band guidata dal 25enne Airick Woodhead. I Doldrums uniscono ethos punk rock a musica elettronica, creando canzoni mediante campionature e basi da DJ al posto del suono delle chitarre. Audace, ansioso, onirico, glaciale, ipnotico, alieno, un album in continuo divenire.
 
“Il conflitto è il cuore dell’album” spiega Airick. “Ci sono molti sentimenti paranoici e immagini distopiche. (…) Le canzoni vengono da sentimenti e immagini specifiche. L’ansia è il mio stato d’animo abituale”. “The Air Conditioned Nightmare” è un album di colore e sapore, un sovraccarico extra-sensoriale, è musica nata nel 21esimo secolo.
 
“The Air Conditioned Nightmare” è un album punk rock che si avvicina con originalità alla sua personale dimensione DIY. I Doldrums hanno creato qualcosa di nuovo e speciale.
 
« | Indietro