Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
WAGNER, MIREL

When The Cellar Children See

Prezzo: € 14,90
  • Etichetta SUB POP
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 25.08.2014
  • BarCode 098787107524
SECONDO BELLISSIMO ALBUM PER MIREL WAGNER, CANTAUTRICE FINLANDESE DI ORIGINI ETIOPI. IL SUO FOLK OSCURO E CREPUSCOLARE RICORDA PJ HARVEY, NICK CAVE, MARK LANEGAN E CHELSEA WOLFE PRODOTTO DA VLADISLAV DELAY
 
FILE UNDER: DESERT FOLK / DARK FOLK / ALTERNATIVE
 
Dopo l’omonimo debutto, Mirel Wagner, etiope di nascita ma cresciuta ad Helsinki, arriva al suo nuovo album “When the Cellar Children See the Light of Day”. Le sue ballate acustiche sono da sempre lontane dai cliché del folk classico, avendo più contatti con le cose oscure degli Swans che con il folk tradizionale di Bob Dylan, giusto per fare un esempio. La sua infanzia non sarebbe potuta essere più normale essendo Mirel cresciuta più o meno al riparo da grossi rischi. La Wagner ha quindi trascorso la sua adolescenza a rovistare fra i dischi blues della sua biblioteca e strimpellando la chitarra acustica del padre. Da sempre restia nell’affrontare le sue origini etiopi, nei suoi testi emerge spesso il fatto che lei è finlandese a tutti gli effetti. Considerando la storia qui descritta e questo contesto culturale, risulta strana la sua stravaganza in musica. Eppure il nuovo lavoro è scritto meglio, è registrato meglio ed è ancora più profondo del già ottimo debutto. Il disco è stato registrato dal produttore di musica elettronica Vladislav Delay (Luomo, Uusitalo e molto altro), bravissimo nel mantenere intatta la struttura dei brani della Wagner e, allo stesso tempo, a rendere il disco ricco di suoni. Fra folk desertico e acido e trame notturne, ci vengono in mente personaggi del calibro di Nick Cave e Mark Lanegan. Rimanendo nel panorama delle voci femminili, i territori sono quelli cari a PJ Harvey, Chelsea Wolfe e anche a Sharon Van Etten.
 
 

I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:

Guilty Of Everything

NOTHING è un gruppo di Philadelphia che suona un bell’ esempio di SHOEGAZE con elementi ALTERNATIVE ROCK, DOOM e POST METAL. “Guilty Of Everything” è il primo disco del gruppo e contiene quel sound “largo”, riverberato ed apparentemente tranquillo, ma che ...

Per Le Strade Ripetute

NUOVO ALBUM PER IL PROGETTO DI RICCARDO PRENCIPE; 9 TRACCE INEDITE OLTRE AD UNA VERSIONE CHITARRISTICA DEL TEMA DEL FILM "REQUIEM FOR A DREAM", ED UN SOLO DI VIOLINO DI EDO NOTARLOBERTI. OLTRE 50 MINUTI DI RAFFINATA PROGRESSIVE-FOLK-ETHEREAL MUSIC   FILE UNDER: PROG-FOLK / ETHERAL ...

Sees The Light

2° ALBUM PER IL PROGETTO DI KATY GOODMAN, VIVIAN GIRL IN LIBERA USCITA; UN ALBUM SOLARE, A TRATTI DELICATO A TRATTI DIRETTO, IDEALE PER L’ASCOLTO CON IL PRIMO SOLE DI PRIMAVERA!     FILE UNDER: POP / INDIE-ROCK   “Sees The Light” è il nuovo e ...

Selected Studies Vol.1

CHE COLLABORAZIONE! IL CANTAUTORE BRITANNICO LLOYD COLE È SEMPRE STATO UN FAN DEI CLUSTER ED HA REALIZZATO UN ALBUM DA LORO MOLTO INFLUENZATO; L’ALBUM È PIACIUTO MOLTO A ROEDELIUS E DOPO 10 ANNI, A VIENNA, SI È CONCRETIZZATA QUESTA INEDITA COLLABORAZIONE TRA DUE MONDI ...

  • Etichetta BUREAU B
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 18.02.2013
Between Parallel Lights

TERZO ALBUM PER GLI SCHONWALD, CHE IN “BETWEEN PARALLEL LIGHTS” PROSEGUONO L’OSCURO PERCORSO INIZIATO NEL 2009, SEGUITO ALLA PERFEZIONE DA “DREAM FOR THE FALL”, ABBINANDO A MELODIE OSCURE E CLAUSTROFOBICHE, CHITARRE DISTORTE, DRUM MACHINE E SYNTH OSSESSIVI. ...

 
« | Indietro