CROWLEY, ADRIAN D

THE WATCHFUL EYE OF THE STARS

Label:
CHEMIKAL UNDERGROUND
Cod Art.:
5024545912418
Formato:
LP
Data prima uscita:
07-05-2021

€.24,80

Una notte di tempesta in Irlanda, il fratello di Adrian Crowley portò a casa un corvo ferito. Dopo essersi preso cura di lui per un po', il corvo volò via da solo, lasciando un'impronta dietro di sé: Crowley scrisse una storia su questo, che sarebbe poi diventata la canzone ""Crow Song"" sul suo nuovo disco e nono album in studio The Watchful Eye of the Stars. The Watchful Eye Of The Stars è un disco soffuso di una qualità nebulosa e surreale, Crowley descrive le struggenti narrazioni come quelle che hanno insistito su di lui per essere completate. Dopo il fatto, sembrava che queste canzoni gli arrivassero più o meno completamente formate. ""È una cosa bella e misteriosa"", dice. Per Crowley, il processo creativo è un evento organico piuttosto che una pratica che si sente obbligato a regolare o controllare. Si avvicina ai testi come fa con i racconti. ""Le canzoni sono a cavallo tra il mondo conscio e quello subconscio e alcune sono persino psichedeliche nella mia mente, ma per me sono tutte allo stesso tempo storie vere e nate da un altro luogo"", spiega. Nel realizzare l'album, Crowley si è spostato tra lo studio e la registrazione a casa, mentre John Parish (Aldous Harding, PJ Harvey) ha prodotto. La coppia ha lavorato a partire da tracce fatte inizialmente da Crowley su una chitarra a corde di nylon in formato ¾ di un negozio di beneficenza o sul Mellotron: ""In questo modo, John voleva mantenere un po' della magia di quella prima ripresa"", dice Crowley. Le contraddizioni e le complessità sono lasciate intatte, le registrazioni iniziali erano limitate a uno o due take, e le canzoni sembrano più un sogno raccontato al risveglio."

Loading....