Ricerca:
Lingue: Italiano English

"Knock Knock", il nuovo album di DJ Koze in uscita il 4 maggio su Pampa
07.02.2018
 

“Knock Knock”, il nuovo album di DJ Koze a cinque anni di distanza da “Amygdala”.

Esce il prossimo 4 maggio su Pampa Records.

Il disco si avvale di importanti collaborazioni, tra cui José González, Kurt Wagner (Lambchop), Róisín Murphy, Speech (Arrested Development), Ada, Mano Le Tough e altri, oltre a un sample di Bon Iver.

 

Come tutti i dischi di DJ Koze, il nuovo album “Knock Knock” esiste al di fuori delle tendenze e delle influenze. Ogni singola cosa, dalle voci, ai groove fino a un semplice battito di mani, è unica e irripetibile. Ciò non vuol dire che si tratti di  un’astrazione completamente aliena. C’è ancora la disco, c’è ancora il soul, c’è ancora la techno, c’è ancora l’hip-hop e c’è ancora la psychedelia. Ci sono ancora spiragli di facile ascolto, ricordi di dischi graffiati acquistati al mercatino dell’usato e una sorta di indie rock ma sebbene tutto ciò possa sembrare familiare, non arriva mai quello che il tuo cervello pensa possa arrivare.
 
Totalmente nel DNA di Koze, in “Knock Knock” ci sono voci affascinanti e ben note ma, ancora una volta, ognuna di esse è resa inusuale ed è studiate per inserirsi in una realtà diversa. Un sample di Bon Iver è molto riconoscibile in ‘Bonfire’, ma è il modo in cui si sviluppa il brano e in cui si mescolano cori e synth, il vero valore aggiunto. La divina Róisín Murphy, presente in due splendide tracce, diventa una diva cyborg funk. Speech degli Arrested Development è ovviamente R&B-funk in ‘Colors of Autumn’ ma, il basso noise di Koze, echi dub e suoni alieni conducono il brano verso un paesaggio tropicale di una dimensione parallela. Kurt Wagner dei Lambchop è un vero bohémien del vocoder, Sophia Kennedy è una star sci-fi del cinema di Weimar, José Gonzalez è una proiezione olografica di un vecchio film delle South Sea Islands…su di esso, nulla è reale ed ognuno è un abitante del mondo di Koze.
 
E questo è lo snodo fondamentale, Koze è un creatore del mondo. Non puoi decidere come ascoltare la sua musica – entri nel suo mondo o non lo fai. Ed è per questo che le sue influenze musicali, sia che si tratti della techno tedesca, spesso presente nei suoi album, sia che si tratti di beat/hip hop astratti come mostrato nel suo DJ Kicks del 2015, sono tutto e il contrario di tutto. Anche se non si paragonerebbe mai a nessun altro, Koze ha senso solamente nel modo in cui gli altri lo fanno, da Bowie a Sun Ra, dagli Outkast a Kate Bush. E “Knock Knock” è di gran lunga il suo album più ambizioso. Un album nato lentamente e sviluppatosi con costanza, con processi di lavoro misteriosi nella loro continua ricerca di nuovi suoni e ispirazioni. “Knock Knock” è così completo, pieno di dettagli e coerente in ogni suo secondo che sembra quasi sia stato tutto minuziosamente programmato e pianificato. Ma in realtà non c’era un piano generale o la volontà di creare qualcosa di artefatto, è stato il disco stesso ha deciso quando era pronto.

 

Tracklist CD
1. Club der Ewigkeiten
2. Bonfire
3. Moving In A Liquid (feat Eddie Fummler)
4. Colors Of Autumn (feat. Speech from Arrested Development)
5. Music On My Teeth (feat José González)
6. This Is My Rock (feat. Sophia Kennedy)
7. Illumination (feat. Róisín Murphy)
8. Pick Up
9. Planet Hase (feat. Mano Le Tough)
10. Scratch That (feat. Róisín Murphy)
11. Muddy Funster (feat. Kurt Wagner)
12. Baby (How Much I LFO You)
13. Jesus
14. Lord Knows
15. Seeing Aliens
16. Drone Me Up, Flashy (feat. Sophia Kennedy)

Tracklist 2LP (+7”)
A1. Club Der Ewigkeiten
A2. Bonfire
A3. Moving In A Liquid (feat Eddie Fummler)
A4. Music On My Teeth (feat José González)
B1. Colors Of Autumn (feat. Speech from Arrested Development)
B2. This Is My Rock (feat. Sophia Kennedy)
B3. Illumination (feat. Róisín Murphy)
B4. Planet Hase (feat. Mano le tough)
C1. Pick Up
C2. Scratch That (feat. Róisín Murphy)
C3. Muddy Funster (feat. Kurt Wagner)
D1. Baby (How Much I LFO You)
D2. Jesus
D3. Lord Knows D4 Seeing 


« | Indietro