Ricerca:
Lingue: Italiano English
Nuovo video per FLOATING POINTS
06.06.2017
 

Dopo ‘Silurian Blue’, i FLOATING POINTS svelano audio e video di 'Kelso Dunes', un nuovo brano tratto dalla colonna sonora del cortometraggio “Reflections – Mojave Desert”, in uscita il 30 giugno.

La versione estesa di 12 minuti di ‘Kelso Dunes’ è disponibile sul disco.

CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO


Dopo ‘Silurian Blue’, i Floating Points svelano un nuovo brano tratto dalla colonna sonora del cortometraggio “Reflections – Mojave Desert”, in uscita il 30 giugno via Pluto (Luaka Bop negli USA). Il lancio del singolo ‘Kelso Dunes’ vede i Floating Points suonare al calar del sole ai piedi delle teatrali formazioni rocciose. La versione estesa di 12 minuti di ‘Kelso Dunes’ sarà disponibile all’uscita finale.
 
“Reflections – Mojave Desert” vede i Floating Points, aka Sam Shepherd e la sua band, esplorare lo sviluppo del suono del deserto del Mojave, fuori dal Joshua Tree, in questo elettrizzante corto girato qui la scorsa estate.
 
La prima assoluta del film si terrà il 29 giugno al Barbican di Londra e Boiler Room ospiterà lo streaming in diretta mondiale dell’evento. La proiezione sarà seguita da una intervista a Sam Shepherd e alla regista del film Anna Diaz Ortuno, ospiti di Raj Chaudhuri responsabile del settore musicale di Boiler Room.
 
Si tratta della prima di una serie di registrazioni naturalistiche dei Floating Points ad essere stata filmata e registrata in diversi luoghi nel mondo. La registrazione è stata fatta l’anno scorso, quando i Floating Points viaggiavano dal Mojave in tour attraverso gli Stati Uniti. Immediatamente colpiti dalla percezione di un diverso quadro sonoro creato dalle formazioni rocciose e dalle valli, Sam e il resto della band allestirono una operazione di registrazione e filmarono questo nuovo lavoro alla base delle sculture naturali nelle quali si imbatterono. Le note di “Reflections – Mojave Desert” rispecchiano tale panorama: vaste ed elevate, dinamiche e intime, centrate attorno a due lavori più lunghi e pezzi più corti che creano una esperienza di 27 minuti singolare e senza soluzione di continuità.
 
Uno dei migliori DJ, produttori e formidabile dal vivo con full band, Sam Shepherd/Floating Points è stato in tour con The XX, in occasione delle loro date alla Brixton Academy insieme a Caribou e Four Tet. Inoltre si sono esibiti in giro per il mondo in festival come Glastonbury, Primavera e Pitchfork Festival Europe. "Elaenia", LP debutto dei Floating Points, è stato eletto Album of the Year del 2015 da Resident Advisor. A questo è seguito nel 2016 l’EP "Kuiper".
 
"Wall-to-wall gorgeousness" 
Resident Advisor ‘Album of the Year’
 
“An extraordinarily beautiful debut” 
4/5 MOJO ‘Electronic Album of the Year’
 
“Elaenia flits, swoops and soars beautifully” 
5/5 The Guardian
 
“Pay attention to [Elaenia] and you’ll be rewarded” 
8/10 ‘Album of the Month’ Mixmag
 
“[Floating Points] is just one of those people who always plunges in at the deep end" 
FACT
 
“A sweeping, majestic debut that pleases hearts and minds alike” 
8/10 Clash
 


« | Indietro