Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
SLAPS, THE

Declaration Of Loss

Prezzo: € 9,90

THE SLAPS SONO QUATTRO GIOVANISSIMI DELLA PROVINCIA VENETA. IL LORO ESORDIO SI MUOVE TRA GARAGE PUNK, POWER POP E GRUNGE SULLA SCIA DI NIRVANA E WEEZER.

FILE UNDER: GARAGE PUNK / POWER POP

“Declaration of Loss” ovvero: avere vent’anni qui e adesso. Il primo LP dei THE SLAPS, in uscita su Dischi Soviet Studio, è un urlo punk generazionale lanciato da quattro giovanissimi della provincia veneta, una dichiarazione di perdita combattuta a suon di chitarre distorte e ritmiche serrate. Dopo oltre cento live, la band dà prova di maturità con nove canzoni dallo stile compatto e unitario. Il sound di matrice garage punk contiene echi di power pop e grunge anni ’90, ispirato ai classici Nirvana e Weezer, fino a raggiungere sfoghi al limite dell’emo-core. analogamente al lavoro di band odierne come Wavves, Fidlar, Cloud Nothings, il tutto assimilato e riletto in modo originale. Personale soprattutto è l’attitudine, l’urgenza dell’interpretazione e la capacità di far evolvere le composizioni verso direzioni impreviste. Così la band descrive il disco: Il filo conduttore è lo smarrimento, la mancanza di punti di riferimento. La difficoltà di trovare stimoli e obiettivi, capire qual è il proprio posto nel mondo, l’ossessivo desiderio di evasione. Le canzoni sono ora malinconiche, ora incazzate. Ma non c’é rassegnazione. La nostra è una presa di coscienza. Le nostre canzoni sono permeate di voglia di cambiare, di migliorarsi, di vincere la noia. Nate quasi tutte dalla voce e dalla chitarra di Paolo, le canzoni state arrangiate dalla band e sviluppate in studio.

 
« | Indietro