audioglobe.it
Home Artisti Etichette LIBRI NEGOZI Newsletter OFFERTE Chi Siamo
Ricerca:
Lingue: Italiano English
 feed cd/dvd  feed news  
 
JOHNNY FREAK

Tra Il Silenzio E Il Sole

Prezzo: € 9,90
  • Etichetta ANTSTREET RECORDS
  • Formato COMPACT DISC
  • Data uscita 05.11.2012
  • BarCode 4260281741979
NUOVO ALBUM PER LA BAND CHE HA SCELTO IL PROPRIO NOME DA UNO DEI MIGLIORI ALBI DI DYLAN DOG E CHE PROPONE UN ROCK ITALIANO MUSCOLARE ATTENTO AL SOUND IN VOGA A LIVELLO INTERNAZIONALE
 
FILE UNDER: ROCK / GRUNGE
 
“Tra il silenzio e il sole” riesce ad essere graffiante, disperato, commovente e duro rispecchiando i vari lati della personalità umana.
Parla di amore, e come non potrebbe, di emarginazione, di rimpianti e di addii a persone care.
Ascoltato attentamente ha testi che parlano al cuore di ogni persona supportati da una musica che ne evidenzia gli stati d’animo nella maniera più appropriata.
L’obbiettivo del disco è quello di portare all’attenzione degli addetti ai lavori una band dalle grandi potenzialità compositive e capace di coniugare la tradizione rock italiana degli ultimi 15 anni con il suono più autentico del grande rock internazionale.
 
BREVE BIO ::: I Johnny Freak nascono nel Novembre del 2005 dall’unione di diversi musicisti della provincia di Frosinone, i quali, dopo diverse esperienze artistiche e live nei migliori locali italiani, trovano la giusta alchimia e dimensione nell’unire il feeling del grunge dei primi anni novanta al rock made in Italy degli ultimi tempi, traendo il loro nome dal più famoso e, al momento secondo gli appassionati, migliore albo di Dylan Dog mai pubblicato: “Johnny Freak”. Nell’Agosto de 2007 i Johnny Freak autoproducono il loro primo lavoro dal suggestivo titolo Sognigrafie”, dal quale è stato tratto anche un videoclip del singolo “Martin” avvalendosi della collaborazione con i ragazzi della YOU.DE.ZA Filmmaker. Nei loro concerti i Johnny Freak narrano di disincanto, di sogni trasfigurati dalla realtà e di intima fragilità, ricercando la giusta fisicità del suono: il tutto è sorretto da un tappeto sonoro che si fa diluito e compatto a un tempo, non evitando chitarre abrasive e tensioni elettriche anche nelle ballad. Ciò ha consentito ai Johnny Freak di conquistare una posizione di tutto rispetto: numerose sono le esibizioni in alcuni dei migliori locali, radio e festival italiani. Nel contempo entrano in contatto con Mauro Marcheselli, caporedattore di Dylan Dog, che manifesta un apprezzamento tale a “Sognigrafie” da dedicare alla band la rubrica Horror Club all’interno dell’albo n° 256 “Il Feroce Takurr”. Nel Natale 2008 l’ Elevator Records pubblica i singoli “Martin” e “Ansia&Caffè” sui cataloghi digitali di Mondadori, TV Sorrisi & Canzoni, I-Tunes, Messaggerie Musicali. Nell’Estate del 2011 parte un mini tour di venti date nel quale girano il territorio nazionale, provando e testando nuovi brani. Si ricorda l’esibizione al “Lazio Wave”, festival rock di notevole rilevanza (De Gregori, Verdena), esibendosi come opening act di Morgan, e quella agli “Archi Village”, dove sono la support band di Raf, riuscendo così a suonare davanti a 24.000 persone. Tra il Settembre e il Dicembre del 2011 i Johnny Freak per il loro secondo album entrano nello storico studio di registrazione del RED HOUSE RECORDINGS di Senigallia (AN), dove si avvalgono della collaborazione artistica di David Lenci e Andreas Venetis, registrando un disco contenente undici tracce di rock emozionale e di forte impatto sonoro. Nel Gennaio del 2012 il nuovo disco viene masterizzato da Giovanni Versari a “La Maestà studio” di Tredozio (FC).
 
 
« | Indietro